Leone

È un cagnetto rosa molto buono e premuroso. Venne separato dai suoi genitori quando era ancora un cucciolo, a causa di un veterinario (in realtà uno scienziato pazzo), che li spedì su un altro pianeta con un razzo.

Marilù

È un'anziana signora dall'animo ingenuo e gentile che vuole molto bene a Leone. È un'ottima cuoca, il suo ingrediente preferito è l'aceto e ama suonare il sitar. Marilù, è estremamente dolce e per questo commette l'errore di vedere, anche nel più orrido individuo, qualcosa di buono.

Giustino

È il marito di Marilù ed è un tipo estremamente brontolone, sgarbato, egoista, possessivo, testardo, venale, geloso e insensibile. Ripete in continuazione la solita frase "Stupido cane!" a Leone, molto spesso senza motivo.

Leone il cane fifone

Leone è un cane rimasto orfano e adottato dalla gentile Marilù e dal burbero Giustino Bagge, una coppia di anziani agricoltori che vivono in una fattoria isolata, nelle vicinanze della pericolosa città di Altrove. In questo strano luogo il povero cane rimane costantemente vittima di avvenimenti ai limiti dell'assurdo.

PERSONAGGI
A caccia di mele
PUBBLICITÀ
Future Alien Unlock
Guardia-capretta